Precipita con il parapendio sull’Altopiano di Asiago a causa del vento: donna gravemente ferita

E' ricoverata in gravi condizioni la donna precipitata con il parapendio sull'Altopiano di Asiago: è stata geolocalizzata dai soccorsi grazie alle indicazioni del compagno

Una donna è rimasta gravemente ferita dopo essere precipitata con il parapendio che stava pilotando sul cieli sull’Altopiano di Asiago, sotto il decollo di Rubbio, nel comune di Conco (Vicenza). Secondo una prima ricostruzione, appena alzatasi in volo, probabilmente a causa delle forti raffiche di vento, la vela si è chiusa e la donna che la pilotava ha perso quota, precipitando in uno spiazzo tra gli alberi a un chilometro circa di distanza. E’ stata geolocalizzata grazie alle coordinate fornite dal compagno accorso e sul posto sono giunte quattro volontari del Soccorso alpino di Asiago e dal personale medico dell’ambulanza e dell’elicottero di Treviso Emergenza, atterrato nelle vicinanze. Prestate le prime cure, l’infortunata, con probabili fratture alle gambe e al bacino, è stata imbarellata e trasportata per circa 200 metri fino alla strada, dove è stata caricata nell’ambulanza. L’elisoccorso l’ha poi trasportata all’ospedale di Vicenza, dove si trova ricoverata in osservazione.