Vento forte in Sicilia: numerosi danni e strade chiuse, disagi nei collegamenti...

Vento forte in Sicilia: numerosi danni e strade chiuse, disagi nei collegamenti con le isole minori

Vento forte in Sicilia occidentale: a Palermo si registrano alberi abbattuti, rami spezzati e cartelloni pubblicitari divelti

LaPresse/Vincenzo Livieri

Numerosi i danni e i disagi creati dal forte vento che da ieri imperversa su tutta Sicilia occidentale: a Palermo si registrano alberi abbattuti, rami spezzati e cartelloni pubblicitari divelti.
Chiusa via Parlatore a causa della caduta di un albero che si è abbattuto si una macchina in sosta.
Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, in particolare in via Principe di Belmonte e in via Campolo.
Ieri, a causa del vento, si sono staccati rami dai grossi Ficus magnolioides in viale delle Magnolie: un tronco di 7 kg è piombato sulla carreggiata da un’altezza di 10 metri.
Diversi disagi si sono registrati anche nei collegamenti con le isole minori, con il mare forza 7 e onde alte oltre 4 metri che hanno fatto saltare le corse di due traghetti e un aliscafo per Ustica, mentre la nave Majestic di Grandi Navi Veloci diretta a Napoli la cui partenza era prevista per le 2 di ieri notte, è partita alle 6 di questa mattina.
Dal porto di Trapani sono saltate le corse di tre aliscafi per Favignana, Levanzo e Marettimo. Il traghetto Trapani-Pantelleria ieri sera è rimasto in porto. Dal porto di Milazzo questa mattina non sono partiti gli aliscafi per Lipari e Vulcano.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...