Al bar gli servono brillantante per lavastoviglie al posto dell’acqua, il medico:...

Al bar gli servono brillantante per lavastoviglie al posto dell’acqua, il medico: “E’ in pericolo di vita”

"E' in prognosi riservata e tuttora in pericolo di vita" l'uomo che ha ingerito del brillantante dopo che gli era stato servito in un bar al posto dell'acqua

L’uomo di 28 anni ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dopo che ieri pomeriggio ha bevuto brillantante per lavastoviglie in un bar di Castrignano del Capo, in provincia di Lecce, è in serio pericolo di vita. Aveva chiesto un bicchiere d’acqua, ma l’errore del barista potrebbe ora costargli la vita. I sanitari hanno dovuto asportargli parte dello stomaco a causa dell’acido ingerito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Tricase che hanno avviato le attività di polizia giudiziaria ascoltando le persone presenti, due baristi e il titolare, e visionando le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza. Da quanto appurato uno dei baristi ha svuotato una bottiglia di acqua e l’ha riempita di brillantante utilizzato per l’elettrodomestico appoggiandola sul bancone. Un secondo barista, in maniera del tutto accidentale, lo avrebbe poi servito al cliente che l’ha ingerito credendo fosse acqua.

E’ in prognosi riservata e tuttora in pericolo di vita”. Lo riferisce all’ANSA il direttore sanitario dell’ospedale Panico di Tricase, Pierangelo Errico, dove il giovane è ricoverato in terapia intensiva. L’uomo è attualmente sedato e costantemente sotto monitoraggio. “L’aver ingerito il detersivo – evidenzia Errico – gli ha provocato una sorta di ustione chimica interna che in pochi istanti ha necrotizzato le pareti dello stomaco“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...