Sazia, ha poche calorie e fa bene: ecco la dieta del riso...

Sazia, ha poche calorie e fa bene: ecco la dieta del riso che fa perdere peso in poco tempo

La dieta del riso è un regime alimentare molto semplice, ipocalorico e altamente proteico: ecco i pro e i contro di un regime alimentare efficace per perdere peso

dieta del riso

La dieta del riso è un regime alimentare molto semplice, ipocalorico e altamente proteico. Il suo successo negli ultimi anni è in continuo aumento. Questo tipo di dieta è stata messa a punto dal medico tedesco Walter Kempner. Il riso è un ottimo alimento perché ha una forte capacità saziante, grazie all’alto contenuto di fibre e al fatto che assorbe molta acqua in fase di cottura. Consumandolo di sera si evitano dunque attacchi di fame notturni; inoltre è povero di sodio e contiene poche calorie. Tra i vari tipi di riso, secondo Kempner, sarebbe meglio preferire il riso venere, il riso basmati, il riso rosso, o comunque qualunque tipo di riso integrale e selvaggio. Ovviamente il riso deve essere l’alimento principale di questa dieta, ma non l’unico: via libera in particolare a frutta fresca, verdura, altri cereali, leguminose non in barattolo (fresche o secche) e pochi cibi proteici, come formaggi magrissimi, pesce e petto di pollo. Assolutamente da evitare sono invece: sale, oli da condimento, burro, margarine, cibi grassi e alcolici.

Quella del riso è una dieta che permette di ridurre le calorie, i grassi, le proteine soprattutto animali e il sodio, ma presenta anche delle ‘controindicazioni‘ delle quali tenere conto: si tratta di un regime alquanto drastico e quindi non sempre applicabile. Evitare diete fai-da-te è la regola fondamentale per la salute, dunque prima di imbarcarsi in un qualsiasi regime alimentare è necessario consultare prima il proprio medico. Altro punto dolente di questa dieta è lo scarso equilibrio nutrizionale, che potrebbe causare anche una perdita di massa muscolare.

La dieta del riso si suddivide in genere in due fasi: la prima dura 15 giorni ed è la più faticosa, perché sono consentite appena 800 calorie al giorno, quasi tutte derivanti dal riso. In questa fase si riesce a perdere peso maggiormente, ma ci si nutre quasi esclusivamente di riso condito con un filo d’olio. Verdura e frutta si possono aggiungere, ma con moderazione. La seconda fase, invece, prevede 1200 calorie e, oltre al riso, si possono mangiare carne, legumi, pesce e formaggio magro.

Valuta questo articolo

Rating: 4.0/5. From 2 votes.
Please wait...