Esplosione a Parigi, il fratello della giovane italiana ferita: “Angela sta meglio,...

Esplosione a Parigi, il fratello della giovane italiana ferita: “Angela sta meglio, ma rischia l’amputazione della gamba”

"Per la mano i medici sono riusciti a salvare tutto, per la gamba la cosa è più complessa", scrive don Giuseppe Grignano, fratello di Angela

Per la mano i medici sono riusciti a salvare tutto, per la gamba la cosa è più complessa“. Lo scrive don Giuseppe Grignano, fratello di Angela, la giovane originaria di Trapani rimasta ferita nell’esplosione avvenuta ieri mattina a Parigi. Il fratello – che è parroco a Castellammare del Golfo – sta informando i fedeli della sua parrocchia e della comunità di Xitta (frazione originaria della famiglia Grignano) sulle condizioni della sorella. “L’esplosione non ha colpito nessun organo vitale – dice attraverso un messaggio WhatsApp – tuttavia risultano gravemente danneggiati una mano e una gamba. risultano recise molti vasi sanguigni e nervi, stanno provando a recuperare il più possibile senza arrivare alla più peggiore delle ipotesi che è l’amputazione“. Per adesso Angela Grignano, insegnante di danza che si era trasferita a Parigi da un mese e mezzo, è in coma farmacologico e il fratello, assieme ai genitori, sono arrivati all’ospedale di Laribosiere.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...