Esplosione e incendio in oleodotto in Messico: almeno 21 morti e 71...

Esplosione e incendio in oleodotto in Messico: almeno 21 morti e 71 feriti

Esplosione e vasto incendio in Messico, in un oleodotto: almeno 21 persone sono morte e 71 sono rimaste ferite

LaPresse/Reuters

Un esplosione ed un enorme incendio si sono registrati in Messico, in un oleodotto: almeno 21 persone sono morte e 71 sono rimaste ferite, secondo quanto confermato dal governatore dello Stato di Hidalgo, Omar Fayad.
L’esplosione sarebbe avvenuta a causa della perforazione illegale della conduttura, dalla quale in molti tentavano di approvvigionarsi abusivamente con dei secchi.
L’enorme incendio è divampato in una piccola città a circa 100 km a nord di Città del Messico.
L’Assessorato alla Salute del governo di Città del Messico ha reso noto di avere dichiarato l’emergenza sanitaria per potere fornire cure a tutte le persone bisognose.

La compagnia petrolifera statale Pemex ha confermato che l’esplosione è stata causata nell’oleodotto Tuxpan-Tula a seguito di una maldestra manipolazione di persone impegnate a rubare combustibile.

Testimoni oculari hanno riferito che la fuoriuscita di carburante è iniziata intorno alle 17 locali, mentre lo scoppio è avvenuto circa 2 ore dopo: successivamente, riporta il quotidiano El Universal, circa un migliaio di persone erano accorse sul posto con ogni tipo di recipiente per raccogliere la benzina.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...