Ricoverata ragazza di 25 anni a Firenze per meningite, l’ASL rassicura: il...

Ricoverata ragazza di 25 anni a Firenze per meningite, l’ASL rassicura: il rischio contagio è basso

Primo caso di meningite del 2019: è successo a Firenze e ha colpito una ragazza di 25 anni, ma i sanitari rassicurano la popolazione sul rischio contagio

Sembra essere un caso di meningite meningococcica di tipo B, quello che ha colpito la giovane donna di 25 anni oggi ricoverata all’Ospedale Careggi di Firenze. Questa forma di meningite è causata dal batterio Neisseria meningitidis, fortunatamente diverso dal più aggressivo meningococco C.
I sanitari hanno già avviato le procedure previste per questi casi, contattando i soggetti da sottoporre a profilassi.

In serata è stato diramato il comunicato del Comune di Campi Bisenzio, in collaborazione con l’Ufficio di igiene pubblica della ASL, per evitare psicosi da contagio:
“Preme sottolineare che i tipi di contatto in strutture quali palestre, piscine, ristoranti e bar, come indicato da circolari del Ministero della Salute, non avendo le caratteristiche del contatto stretto (contatto regolare, conviventi, partner sessuale, compagni di classe, compagni di lavoro che condividono la stessa stanza, operatori sanitari esposti, persona seduta accanto per almeno 8 ore) non espone ad alcun rischio di contagio. L’inchiesta epidemiologica è ancora in corso e ad inchiesta ultimata provvederemo ad aggiornare con i dati emergenti dalla stessa. Ricordiamo che il contagio può avvenire soltanto per contatto diretto e prolungato”.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...