Ecco l’hamburger ipocalorico che ci salverà dal colesterolo

Ecco l’hamburger ipocalorico che ci salverà dal colesterolo

Sviluppato da un'azienda statunitense, il nuovo hamburger promette tutte le migliori qualità della carne, ma con meno calorie e colesterolo

hamburger patatine

Prodotto dalla start-up statunitense Impossible Foods e presentato al CES di Las Vegas, il nuovo burger vegetale ha sorpreso, con il suo sapore, anche i più appassionati carnivori americani.

Dietro questo prodotto si nascondono più di 7 anni di studi per analizzare a fondo la composizione della carne e riuscire a ricreare gli stessi gusto, sapore, consistenza e valori nutritivi a partire da una base vegetale.
La versione 2.0 della polpetta si pone proprio l’obiettivo di rendere la carne “vegetale” migliore della carne vera.
Impossibile Burger, infatti, possiede la stessa quantità di ferro e di proteine della carne animale, ma meno calorie, riducendo così gli effetti negativi del colesterolo.

Questa finta carne, oltre ad avere il gusto e il sapore della sua gemella “vera”, sanguina come la versione tradizionale grazie all’eme: una sostanza sanguinolenta e rossastra che, oltre a trovarsi naturalmente nella carne degli animali, può essere estratta anche dalle radici dei legumi.

“La chiave per noi non è quella di concentrarsi su coloro che hanno già scelto alimenti di origine vegetale, ma su quelli che amano veramente mangiarsi un hamburger”, dichiara il Dott. David Lipman, CSO della Impossible Foods Inc., una realtà imprenditoriale che gode di finanziatori noti come Bill Gates e Google Ventures.

La Impossible Foods è stata la prima azienda ad aggiungere questo composto ai prodotti da quando la FDA americana ha dato il via libera all’uso dell’eme, garantendone la sicurezza alimentare.
Gli esperti prevedono una crescita del settore di oltre il 40%, con un giro d’affari di 6 miliardi di dollari.

Valuta questo articolo

Rating: 4.8/5. From 5 votes.
Please wait...