Influenza, Grillo: “Al pronto soccorso solo se c’è reale esigenza”

Influenza, Grillo: “Al pronto soccorso solo se c’è reale esigenza”

La possibilità che il picco di influenza porti all'intasamento dei pronto soccorso "è un rischio reale, per questo bisogna andare al pronto soccorso solo se c'è una reale esigenza"

La possibilità che il picco di influenza porti all’intasamento dei pronto soccorso “è un rischio reale, per questo bisogna andare al pronto soccorso solo se c’è una reale esigenza. I cittadini devo capire che se sono malati ed escono dalla fase acuta della patologia infettano chiunque incontrano, e questo è uno dei motivi per cui l’epidemia diventa poi importante”.

Lo ha detto il ministro della Salute Giulia Grillo a margine dell’incontro con i sindacati dei medici al ministero, rispondendo alle domande dei giornalisti sull’imminente picco dell’influenza. Il ministro oggi si è vaccinata durante una visita a sorpresa all’ospedale Pertini di Roma.

“È giusto quindi osservare un periodo di riposo durante la malattia – ha aggiunto il ministro – e andare al pronto soccorso solo per un’emergenza. Altrimenti si può andare dal medico di base che può visitare il paziente, e mi auguro sia vaccinato per evitare che si ammali pure lui”.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...