Mobilità sostenibile: Roma pensa ad un “ecobonus” per bibiclette

Mobilità sostenibile: Roma pensa ad un “ecobonus” per bibiclette

L'amministrazione comunale romana in ambito di mobilità sostenibile, per far fronte ad inquinamento e traffico, pensa ad una sorta di "ecobonus" per bici

Roma Bonus Bicicletta
Andrea Panegrossi/LaPresse

I problemi di inquinamento dell’aria e vivibilità del traffico nella Capitale sono noti a tutti, pare però che l’amministrazione pentastellata abbia intenzione di sperimentare quanto già fatto in altre città del nostro Paese come Bari e Cesena dove gli enti pubblici rimborsano anche 25 centesimi a chilometro (nel capoluogo pugliese, addirittura, è previsto un incentivo per l’acquisto di una bicicletta nuova).
Si tratterebbe di promuovere la mobilità alternativa e condivisa incentivando l’uso della bicicletta sul territorio cittadino.

Il presidente della commissione capitolina Mobilità, Enrico Stefano, ha recentemente rivelato che è in corso uno studio di fattibilità per l’introduzione di un bonus (denaro o altri benefit) per chi rinuncia all’utilizzo del proprio mezzo privato in ambito urbano prediligendo gli spostamenti green in bici.

Il sistema si dovrebbe basare su un rilevatore che, in collegamento con la centrale, rende tracciabile il veicolo, sarà cosi possibile verificare gli spostamenti con il gps e, ovviamente, che la velocità sia compatibile con quella di una bicicletta.

A Roma, solo per andare e tornare dal lavoro, gli spostamenti sono in media di 10 chilometri, questo si potrebbe tradurre anche in 2 euro al giorno, che alla fine del mese potrebbero portare 60-70 euro. Non proprio cifre da capogiro ma potrebbero anche trasformarsi in altro tipo di benefit. Al presidente della commissione mobilità infatti piacerebbe regalare biglietti degli autobus o ingressi gratuiti per Musei, Teatro dell’Opera o magari anche per qualche concerto.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...