Astronomia: domani l’occultazione lampo di Sirio, la stella più brillante del cielo...

Astronomia: domani l’occultazione lampo di Sirio, la stella più brillante del cielo notturno

Sirio, la stella più brillante del cielo notturno, sarà occultata da un asteroide e sembrerà svanire per una frazione di secondo

Marco Alpozzi/LaPresse

La stella più brillante del cielo notturno, Sirio, sarà oscurata da un asteroide e sembrerà svanire per una frazione di secondo: il fenomeno suggestivo sarà osservabile a occhio nudo da America centrale, Caraibi, Cile e Argentina, dalle 06:11 alle 06:27 ora italiana di domani mattina 19 febbraio.
La brevissima occultazione si deve al passaggio dell’asteroide 4388 Juergenstock, che ha un diametro di quasi 5 km e che si trova nella fascia principale del Sistema Solare, compresa tra Marte e Giove.
L’asteroide, che segue il viaggio lungo la propria orbita, verrà a trovarsi tra la Terra e Sirio, bloccando la luce della stella per qualche frazione di secondo e generando un’occultazione: l’allineamento è ovviamente prospettico, perché l’asteroide si trova nel Sistema Solare e la stella a circa 8 anni luce di distanza, nella costellazione del Cane Maggiore.

Valuta questo articolo

Rating: 4.0/5. From 1 vote.
Please wait...