Bimba muore schiacciata dal televisore: condannata la madre per omicidio colposo

Bimba muore schiacciata dal televisore: condannata la madre per omicidio colposo

La bambina è rimasta schiacciata da un televisore molto grande, di quelli di vecchia generazione con il tubo catodico, mentre stava tentando di accenderlo

Oggi, il giudice per l’udienza preliminare di Agrigento, Alessandra Vella, ha condannato per omicidio colposo una 23enne di Campobello di Licata, per la morte della figlioletta avvenuta il 29 dicembre 2016, proprio nel giorno in cui la piccola compiva 3 anni. La bambina rimase accidentalmente schiacciata da un televisore molto grande, di quelli di vecchia generazione con il tubo catodico, mentre stava tentando di accenderlo. Secondo il pm Alessandra Russo, che aveva chiesto la condanna a una pena leggermente inferiore, ovvero 5 mesi e 10 giorni di reclusione, l’incidente è avvenuto perché la piccola non sarebbe stata controllata dalla madre, che in quel momento si trovava in un’altra stanza. La donna si è accorta di quanto accaduto solo dopo avere sentito il botto e in preda alla disperazione ha chiamato i soccorsi.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...