Diabete: scoperto un legame tra il mal di testa e la glicemia...

Diabete: scoperto un legame tra il mal di testa e la glicemia alta

Un sintomo molto comune e inaspettato potrebbe ridurre il rischio di diabete di tipo 2

Un sintomo molto comune e inaspettato potrebbe ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Si tratta del mal di testa: chi ne soffre frequentemente ha meno probabilità di soffrire di glicemia alta. 

Come è noto il diabete di tipo 2 è una delle patologie più diffuse che comporta una carenza nella produzione di insulina e un conseguente aumento del livello degli zuccheri nel sangue: la cosiddetta glicemia alta.

Secondo questo studio, l’emicrania è un fattore positivo rispetto al diabete: chi ne soffre rischia di meno. La ricerca, denominata l’Etude Epidémiologique Auprés des Femmes de la Mutuelle Générale de l’Education Nationale, ha coinvolto 1000 donne nate tra il 1925 e il 1950.

ricerca medica sarcoglicanopatiaLe donne sono state sottoposte ad approfonditi questionari per un periodo che va dal 1992 al 2011: le domande sono state effettuate a cadenza annuale o biennale.

Dalle risposte sono emerse tre categorie: nessuna storia di emicrania, emicrania in corso ed emicrania nell’anno precedente. Le risposte sono poi state confrontate con i dati del Servizio Sanitario Francese, al fine di valutare se avessero o meno acquistato farmaci contro il mal di testa.

Dall’osservazione dei risultati è emerso che esiste un legame tra il mal di testa e la glicemia alta. Nello specifico in una persona obesa che soffre di emicrania, quando gli attacchi di mal di testa si riducono, si alza il rischio di diabete; al contrario, se l’emicrania persiste il rischio rimane basso.

Pertanto, prima che il diabete di tipo 2 si manifesti, si assiste ad un progressivo aumento dei livelli di glicemia: quando poi giunge la diagnosi di diabete, l’emicrania si è già ridotta per frequenza. Le cause di questa relazione sono però ancora da spiegare.

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...