Tarme e ‘farfalline’ del cibo nella dispensa? Ecco come eliminarle con metodi...

Tarme e ‘farfalline’ del cibo nella dispensa? Ecco come eliminarle con metodi naturali

Spesso ci sono ma non si vedono e noi ce ne accorgiamo quando è troppo tardi e il cibo è ormai da buttare: ecco come eliminare le tarme del cibo in maniera naturale

Capita spesso, a tutti, di aprire la dispensa dove riponiamo il cibo e di trovarvi quella fastidiosissime farfalline. Si tratta di piccoli insetti che attaccano soprattutto le confezioni di farina, riso, pasta, biscotti, cereali e cacao. A volte non ci si accorge della loro presenza, ma ci sono. Per individuarli è necessario controllare se, tra gli scaffali della dispensa, vi sono formazioni filamentose molto simili alle ragnatele. Se ci sono significa che sono state depositate le uova e che si sono trasformate in larve.

A quel punto la prima azione da svolgere è quella di pulire a fondo tutti i ripiani e buttare via le confezioni aperte. Inoltre non bisogna mai mescolare gli alimenti vecchi con quelli acquistati più recentemente, e inoltre è necessario pulire a fondo i contenitori in plastica prima di riutilizzarli. I rimedi naturali per eliminare dalla dispensa piccoli insetti e parassiti ed evitare sprechi di cibo sono semplici ed efficaci:

  • l’odore dell’alloro allontana le farfalline. Sarà sufficiente posizionarne qualche foglia nella dispensa per tenerle lontane;
  • il profumo dell’arancia “chiodata” con chiodi di garofano fa lo stesso effetto dell’alloro. Le farfalline non lo gradiscono e si tengono lontane dalle confezioni di cibo;
  • è necessario pulire periodicamente la dispensa con una soluzione preparata con acqua e aceto;
  • procuratevi dell’olio essenziale di lavanda e dopo averne imbevuto un fazzoletto, posizionatelo tra gli scaffali, oppure, se preferite, al posto della lavanda utilizzate l’olio essenziale di menta, citronella o eucalipto.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 4 votes.
Please wait...