LeoStella inaugura uno stabilimento per la produzione di smallsat all’avanguardia, un...

LeoStella inaugura uno stabilimento per la produzione di smallsat all’avanguardia, un progetto congiunto Thales Alenia Space e Spaceflight Industries

La società di progettazione e produzione satellitare produrrà satelliti a basso costo su larga scala un grande cambiamento per l’industria smallsat

LeoStella, la rivoluzionaria società di progettazione e produzione di smallsat, ha annunciato oggi l’inaugurazione ufficiale del suo sito di produzione a Tukwila, nello stato di Washington. La società è una joint venture Thales Alenia Space, joint venture Thales (67 %) e Leonardo (33 %), e Spaceflight Industries con sede a Seattle. Nata  a Marzo 2018, LeoStella ha sviluppato un sito di produzione di smallsat all’avanguardia a basso costo e su larga scala.

“Con il numero crescente di costellazioni, vi è una grande richiesta di produzione di smallsat efficienti e LeoStella ha una posizione unica per rispondere a quella richiesta” – ha dichiarato Chris Chautard, CEO di LeoStella  – “LeoStella è una mix unico di conoscenza approfondita tra l’ expertise di Thales Alenia Space e l’ innovazione e agilità di Spaceflight Industries. Con la nuova sede, abbiamo quanto occorre per progettare e produrre smallsat in modo efficiente. Siamo entusiasti di dare avvio alle operazioni e alla costruzione del nostro primo satellite.”

Il primo satellite prodotto da LeoStella sarà un satellite globale per l’osservazione della Terra per la costellazione BlackSky. La sua realizzazione è prevista entro la fine del primo trimestre 2019. Questo satellite è il primo dei 20 previsti dal contratto LeoStella per la costellazione BlackSky.

“ LeoStella è in grado di sconvolgere l’industria smallsat” –  ha dichiarato Brian O’Toole –  Presidente di Spaceflight Industries e CEO di BlackSky –  “La società è fondamentale per il successo di BlackSky, come il nostro lavoro per inviare la nostra costellazione in orbita rapidamente. Per rendere lo Spazio più accessibile è necessario ridurre i costi associati, inclusi la progettazione e la realizzazione degli asset che andranno in orbita. LeoStella renderà la produzione di costellazioni snella, agile ed economica”.

Quando opererà a pieno regime entro fine 2019, gli impianti di produzione LeoStella consentiranno alla società di produrre fino a 30 satelliti all’anno, che spaziano dall’ Osservazione della Terra ai satelliti per telecomunicazioni. LeoStella, inoltre, ha trascorso l’ultimo anno a selezionare i propri fornitori e a formare partnership con venditori chiave.

“LeoStella è del tutto in linea con la strategia di Thales Alenia Space per rispondere alle nuove esigenze legate al nuovo spazio” – ha dichiarato Viktoria Otero Del Val, Strategia EVP a Thales Alenia Space – “Completerà e capitalizzerà la nostra indiscussa esperienza nella produzione in serie di costellazioni  di successo come Globalstar, O3B e più di recente Iridium NEXT, che rende Thales Alenia Space il leader mondiale nel mercato delle  costellazioni”.

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...