Carburanti: ENI ritocca il prezzo della benzina

Carburanti: ENI ritocca il prezzo della benzina

Sul territorio prezzi praticati ancora senza particolari scosse, in attesa di recepire il movimento di ENI

Termina la fase di quiete sulla rete carburanti italiana: dopo 8 giorni di stallo per i prezzi raccomandati delle compagnie, oggi ENI ha ritoccato all’insù di 1 cent la benzina. Sul territorio prezzi praticati ancora senza particolari scosse, in attesa di recepire il movimento di ENI.
Secondo l’elaborazione di “Quotidiano Energia” dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde è pari a 1,552 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,547 a 1,570 euro/litro (no-logo a 1,531). Il prezzo medio praticato del diesel è a 1,489 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,489 a 1,500 euro/litro (no-logo a 1,468). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,686 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,641 a 1,778 euro/litro (no-logo a 1,579), mentre per il diesel la media è a 1,624 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie tra 1,608 a 1,707 euro/litro (no-logo a 1,514). Il Gpl, infine, va da 0,645 a 0,666 euro/litro (no-logo a 0,637).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...