TV, RAI5: “I vulcani dell’Islanda”, i giganti addormentati

TV, RAI5: “I vulcani dell’Islanda”, i giganti addormentati

Il documentario "I vulcani dell’Islanda", in onda lunedì 18 marzo, cerca di capire quale vulcano potrebbe svegliarsi e quali saranno le conseguenze

Nell’aprile 2010, l’eruzione del vulcano Eyjafjallajokull in Islanda ha provocato un enorme caos economico paralizzando una delle principali reti di traffico aereo del mondo per diversi giorni. Eppure questa eruzione fu mite, oggi altri vulcani molto più potenti sono pronti a svegliarsi in Islanda. Attraverso spettacolari riprese aeree di questo paese che è un accumulo di lava e cenere, un labirinto di crateri e faglie, il documentario “I vulcani dell’Islanda” in onda lunedì 18 marzo alle 15.00 su Rai5, cerca di capire quale vulcano potrebbe svegliarsi e quali saranno le conseguenze di una grande eruzione. Mentre l’Europa ha capito solo oggi che un potere colossale dorme sotto l’Islanda, gli islandesi hanno imparato a convivere con i loro vulcani ormai da secoli.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...