Xylella, Centinaio: “In pochi mesi messe in campo misure concrete”

Xylella, Centinaio: “In pochi mesi messe in campo misure concrete”

"Alcuni l'hanno definito una 'scatola vuota', altri un 'pacco vuoto', con scarse risorse e inutile. La verità è che in pochi mesi abbiamo messo in campo contro la Xylella e a favore dell'olivicoltura misure concrete"

“Alcuni l’hanno definito una ‘scatola vuota’, altri un ‘pacco vuoto’, con scarse risorse e inutile. La verità è che in pochi mesi abbiamo messo in campo contro la Xylella e a favore dell’olivicoltura misure concrete”. Così il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio.

“Le critiche sono sempre ben accette – spiega Centinaio – purché siano costruttive. Altra cosa invece quando queste critiche sono sterili attacchi politici, polemici, che non guardano al bene della Puglia, e che provengono da chi sembra non aver piena coscienza del lavoro che è stato fatto fino ad ora”, aggiunge Centinaio rispondendo alle critiche che si sono susseguite negli ultimi giorni in merito al Decreto sulle emergenze in agricoltura varato dal consiglio dei ministri lo scorso 7 marzo. Lo rende noto il Mipaaft.

Centinaio ha fatto il punto sulle risorse stanziate ricordando: “Sono state attivate misure per un totale di circa 53 milioni di euro, senza tener conto dei 70 milioni di euro che si aggiungeranno a valere sulla futura programmazione del Fondo sviluppo e coesione, dopo il rifinanziamento disposto con la legge di Bilancio”. “Sono – ha concluso il ministro – 53 milioni di euro di misure concrete, per cominciare a lavorare concretamente non mi sembrano una scatola vuota, soprattutto dopo anni e anni in cui non si è fatto nulla per bloccare la Xylella, e anzi le posizioni di attendismo hanno peggiorato una situazione che poteva invece essere gestita in maniera differente”.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...