Accadde oggi, il 9 novembre 1993 viene distrutto il ponte medievale di Mostar [GALLERY]

In piena guerra dei Balcani, i bombardamenti croati sulla cittadina di Mostar causano il crollo definitivo dell'antico ponte Stari Most: verrà ricostruito anche grazie agli aiuti italiani

Il 9 novembre del 1993, in piena guerra dei Balcani, veniva distrutto con un bombardamento il ponte medievale di Mostar. Lo Stari Most, costruito nel XVI secolo dagli ottomani sul fiume Neretva, era il simbolo della convivenza nella cittadina cosmopolita del sud della Bosnia. Il cannoneggiamento del ponte che pose fine alla sua storia centenaria avvenne da parte delle truppe croate. Il ponte venne ricostruito nel dopoguerra, anche grazie ai cospicui finanziamenti dell’Italia. Oggi è tornato ad essere uno dei luoghi più visitati della Bosnia.