Allerta Meteo, violento shock termico in Europa: ecco la squall-line che spazza via il super caldo, colpirà anche l’Italia [MAPPE e DETTAGLI]

Allerta Meteo, una perturbazione nord atlantica spazza via la bolla di super caldo dall'Europa facendo crollare le temperature e alimentando fenomeni di maltempo estremo. Attenzione anche in Italia

Allerta Meteo – Sta cambiando la situazione meteorologica in Europa, e di conseguenza anche sulla nostra Italia: una forte perturbazione nord Atlantica sta scivolando sui settori più occidentali del continente facendo crollare le temperature tra Gran Bretagna e Francia, tanto che Parigi stamattina si trova a +15°C in pieno giorno mentre appena due giorni fa, Martedì 7 Agosto, raggiungeva i +37°C. Da un estremo all’altro in questo clima europeo da “montagne russe”: l’ondata di super caldo non è scomparsa, ma si sposta verso est. Nelle prossime ore infuocherà i Balcani e l’Europa orientale, con temperature di oltre +36/+37°C persino in Polonia e Bielorussia, e fino a +35°C nei Paesi Baltici (Lituania, Lettonia ed Estonia). Per la seconda volta nel giro delle ultime due settimane, persino Finlandia, Norvegia e Svezia “assaporeranno” il tepore di +32/+33°C a pochi chilometri dal Circolo Polare Artico, e tutto questo mentre invece nel Mediterraneo occidentale farà decisamente più freddo per l’arrivo della perturbazione proveniente dall’oceano Atlantico.

Già stamattina s’è formata una grande squall-line temporalesca che sta colpendo soprattutto la Francia, dove sono in atto trombe d’aria e grandinate. I fenomeni si intensificheranno significativamente nel pomeriggio, estendendosi a Danimarca, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Germania occidentale, Svizzera e Nord Italia. Domani, Venerdì 10 Agosto, i fenomeni temporaleschi si sposteranno ancora più ad est, seguendo il caldo di Polonia, Repubblica Ceca, Austria e Slovenia, e provocheranno altri forti temporali in pianura Padana, soprattutto nella prossima notte tra Lombardia e Veneto, con violenti nubifragi e grandinate. La “coda” della perturbazione atlantica porterà piogge e temporali da instabilità anche al Centro/Sud, un po’ su tutte le Regioni fin su Calabria e Sicilia dove quest’estate continua a fare le bizze. E’ iniziata con il record storico di piogge di Giugno, e si sta concludendo con un Agosto particolarmente dinamico, senza picchi di caldo esagerato seppur con temperature in linea con le medie o superiori, ma soprattutto con pochi sprazzi di sereno. Il vecchio “caro” Anticiclone delle Azzorre sembra definitivamente scomparso dallo scacchiere barico Euro-Mediterraneo, e l’estate non è più quella di una volta…

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: