Allerta Meteo, allarme alluvione all’estremo Sud: Calabria e Sicilia investite da temporali violentissimi in risalita da Sud [MAPPE]

Allerta Meteo, allarme alluvione all'estremo Sud per le piogge torrenziali su Calabria e Sicilia tra oggi e domani: mappe spaventose, i dettagli

Allerta Meteo – Il maltempo si accanisce con particolare intensità all’estremo Sud Italia come ampiamente previsto nei precedenti bollettini: è una Domenica di piogge torrenziali nelle zone joniche di Sicilia e Calabria. Diluvia in modo particolare su Catania e sull’Etna, in tutto l’hinterland catanese, dove sono già caduti 85mm di pioggia al Rifugio Citelli, 71mm a Linguaglossa, 40mm a Nicolosi, 39mm a Catania. Nel capoluogo etneo la temperatura è ferma a +17°C in pieno giorno, mentre alle porte del Circolo Polare Artico, in Lapponia tra Finlandia e Svezia abbiamo valori ben più elevati con gli attuali +20°C di Lycksele, +19°C a Östersund e Pellonpää, +17°C a Stoccolma. E’ un’altra giornata rovente anche in Germania, dove ieri sono stati stravolti tutti i record di caldo del mese di Ottobre con temperature pazzesche, fino a +28°C nel nord del Paese. E oggi pomeriggio si raggiungeranno temperature vicine (se non superiori) ai +25°C anche nei Paesi Baltici e Scandinavi, mentre all’estremo Sud Italia, tra Calabria e Sicilia, farà ancora più freddo per il forte maltempo in risalita dal mar Jonio e dal Canale di Sicilia.

Sta piovendo in modo intenso anche nella Calabria jonica centro/meridionale, dove sono già caduti 79mm di pioggia a Chiaravalle Centrale, 36mm a Platì, 29mm a San Luca e Sant’Agata del Bianco. E i temporali più forti devono ancora arrivare: si stanno formando proprio in queste ore tra Malta e le coste ragusane e siracusane della Sicilia, nell’estremità sud/orientale del territorio italiano, e nel pomeriggio/sera investiranno in pieno la Sicilia centro/orientale (e in modo particolare meridionale), estendendosi alla Calabria jonica (vedi mappe del preciso modello Moloch, elaborato dall’ISAC-CNR, nella gallery a corredo dell’articolo).

Il maltempo proseguirà anche domani, Lunedì 15 Ottobre, in modo particolarmente intenso sulla Calabria jonica, ma anche nella Sicilia orientale, estendendosi nel pomeriggio sulla Basilicata. E’ elevato il rischio di nuovi disastrosi eventi alluvionali dopo quelli che nei giorni scorsi hanno ucciso 20 persone sulle coste del Mediterraneo, tra la Calabria (3 morti), le Baleari (13 vittime a Maiorca), la Costa Azzurra (2 morti) e la Sardegna (altre due vittime). La situazione è estremamente pericolosa e la protezione civile potrebbe diramare per domani l’allarme rosso soprattutto in Calabria e nella Sicilia nord/orientale, determinando così provvedimenti dei sindaci come la chiusura delle scuole e ulteriori azioni di prevenzione.

Intanto la grande anomalia di quest’autunno in Europa è destinata a durare a lungo: anche nella settimana entrante avremo forte maltempo nel Mediterraneo centro/occidentale tra Spagna, Francia, Italia, Algeria e Tunisia, mentre continuerà il super caldo nei settori centro/orientali e settentrionali del continente.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: