Allerta Meteo, il Sud Italia è nel FREEZER: arrivato il primo nucleo gelido, confermata la NEVE fin sulle coste nelle prossime 36 ore [MAPPE e DETTAGLI]

Allerta Meteo, gelo e neve al Centro/Sud: domani arriva il secondo nucleo gelido, sarà il più intenso e porterà bufere nevose fin sulle coste della Sicilia. Mappe e dettagli

Allerta Meteo – L’ondata di freddo polare è arrivata al Sud Italia, e le nevicate si stanno verificando già oggi più intense e abbondanti rispetto alle previsioni: l’Appennino centro/meridionale è già sommerso da una spessa coltre nevosa e le temperature sono crollate su valori molto bassi. A Capracotta, in Molise, è già caduto oltre un metro di neve. La temperatura è piombata a -9°C stamattina e adesso si mantiene di -7°C in pieno giorno, con raffiche di vento da Nord a 90km/h. Tanta neve anche a Campobasso, dove è in atto una bufera con -3°C e sono già caduti al suolo 20cm di neve. Nevica anche a Potenza con -2°C, a L’Aquila con -1°C e a Matera, dove sono già caduti oltre 10cm di neve e le bufere si intensificheranno nelle prossime ore. Il vento soffia gelido da Nord anche sulle coste: a Termoli ha raggiunto i 75km/h. Le temperature sono molto basse in tutto il Sud, con valori attuali (in pieno giorno, alle 13:30) di appena +2°C a Caserta e Benevento, +4°C a Pescara e Brindisi, +5°C a Napoli, Salerno, Foggia e Barletta, +6°C a Bari, Lecce e Cosenza, +7°C a Palermo, Catanzaro e Trapani, +9°C a Messina e Reggio Calabria. Fa freddo anche a Roma, dove il cielo è sereno: la massima fa fatica a superare i +7°C dopo una minima di +2°C, e domattina ci sarà la prima grande gelata della stagione nella Capitale.

Ma domani, Venerdì 4 Gennaio, arriverà il secondo e più intenso nucleo gelido proveniente dai Balcani: farà crollare ulteriormente le temperature determinando grandi nevicate fin sulle coste. Come ampiamente previsto in tutte le Previsioni, sarà proprio domani – Venerdì 4 Gennaio – la giornata “clou” di quest’irruzione polare. Eloquenti le mappe termiche al suolo che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo. La neve arriverà fin in spiaggia, con accumuli abbondanti nelle Regioni Adriatiche (fino a 20cm tra Abruzzo, Molise e Puglia) e persino nel basso Tirreno, tra Calabria meridionale e Sicilia. Proprio domani, infatti, potranno imbiancarsi le principali città del mezzogiorno: Napoli, Palermo, Bari, Catania, Messina, Taranto, Reggio Calabria, Salerno, Caserta, Foggia, Avellino, Benevento, Brindisi, Lecce, Caltanissetta, Enna oltre a Termoli, Barletta, Trani, Andria e a tutte le città appenniniche dove oggi sta già nevicando e gli accumuli diventeranno eccezionali (in modo particolare a Campobasso e Matera). La neve imbiancherà anche le coste del Salento e della Basilicata jonica. Rimarrà in ombra pluviometrica, invece, gran parte della Calabria: Cosenza e Catanzaro non riusciranno a vedere la neve, che potrebbe arrivare persino su Ragusa, Siracusa e Trapani in Sicilia.

Molto importante monitorare il nowcasting; ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale direttamente su MeteoWeb:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play

Previsioni Meteo Gennaio, aggiornamenti sullo stratwarming in corso: dalla metà del mese molto freddo e abbondanti nevicate in Europa [MAPPE]

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...