Allerta Meteo: il fronte freddo si sposta verso Sud, domenica di maltempo con fenomeni estremi in agguato [LIVE]

Allerta Meteo, il fronte freddo del ciclone sull'Italia si muove verso il basso Tirreno. Attenzione in Campania, fenomeni estremi in atto

L’Italia vive una domenica di metà settembre dal clima tipicamente autunnale in gran parte del Paese a causa del ciclone che continua ad alimentare maltempo e sta facendo anche nettamente diminuire le temperature: soltanto all’estremo Sud splende ancora il sole e il clima è mite con +27°C a Palermo, Catania, Lecce, Cosenza e Caltanissetta, +26°C a Bari, Taranto, Messina, Reggio Calabria e Brindisi, +25°C a Foggia, temperature comunque non certo esagerate per il periodo.

Situazione molto diversa sul resto d’Italia, con appena +23°C a Napoli, Ancona, Salerno e Termoli, +22°C a Roma e Genova, +21°C a Milano, Bologna, Mantova, Pescara, Latina, Bergamo, Brescia e Savona, +20°C a Torino, Venezia, Firenze, Trieste, La Spezia e Cagliari, +19°C ad Empoli e Arezzo, +18°C a Sassari, Potenza e L’Aquila, +18°C a Como e Sondrio, +17°C a Perugia, Pisa, Livorno, Pordenone e Frosinone, +16°C a Trento, Varese, Gorizia e Campobasso, +15°C a Udine e Belluno, tutte temperature misurate in pieno giorno.

Nelle ultime ore forti temporali hanno colpito il Nord/Est, con 59mm di pioggia a Borso del Grappa e Asolo, 57mm a San Michele al Tagliamento, 54mm a Tombolo, 39mm a Monfumo, 37mm a Castelfranco Veneto, 35mm a Rossano Veneto, 34mm a Resana, 32mm a Fontanafredda, 29mm a Treviso, 27mm a Mogliano Veneto, 22mm a Vicenza, 18mm ad Eraclea. Adesso i fenomeni temporaleschi più intensi stanno colpendo la il Friuli Venezia Giulia, ma anche la Campania, nel napoletano. Nel pomeriggio proprio al Centro/Sud Italia avremo forti piogge e temporali, con instabilità diffusa e persistente anche al Nord. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: