Allerta Meteo, metà Luglio tra super caldo e violenti temporali in arrivo: attenzione a grandine e tornado [MAPPE e DETTAGLI]

Allerta Meteo per le prossime ore sull'Italia: forti piogge e violenti temporali nelle prossime ore, attenzione soprattutto alle Regioni del Centro/Nord

Allerta Meteo – Splende il sole e fa caldo su gran parte d’Italia in questa Domenica di metà Luglio: la temperatura ha già raggiunto +37°C a Foggia e Olbia, +36°C a Cagliari e Caltagirone, +35°C a Caltanissetta, +34°C a Roma, Firenze, Perugia, Lecce, Grosseto e Modica, +33°C a Siracusa, Siena, Agrigento e Crotone. E domani, Lunedì 16 Luglio, farà ancora più caldo con temperature in netto aumento proprio nelle Regioni meridionali come si può osservare nelle mappe del preciso modello Moloch dell’ISAC-CNR che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo. Invece al centro/nord stanno arrivando violenti temporali. Già nella serata odierna avremo i primi fenomeni tra Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, con qualche fenomeno anche al Centro sull’Appennino in modo particolare tra Abruzzo e Molise. Ma sarà proprio domani, Lunedì 16 Luglio, che il maltempo diventerà particolarmente estremo a partire dalla Liguria dove già nella notte e nelle prime ore del mattino ci aspettiamo violenti temporali con nubifragi e trombe d’aria sul litorale centro/occidentale tra Genova e Savona. Altri forti temporali colpiranno il Veneto, in modo particolare nella fascia compresa tra Verona, Vicenza, Padova e Venezia. Nel pomeriggio di Lunedì il maltempo si estenderà a tutto il Centro/Nord con piogge e temporali anche su Sardegna, Toscana e Lazio, ma le Regioni più colpite rimarranno quelle del Nord e in modo particolare Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. E’ alto il rischio in queste aree di tornado e grandinate particolarmente violente. Massima attenzione, quindi, al forte maltempo in arrivo in pianura Padana e in generale al Nord: oggi fa ancora caldo con temperature diffusamente sui +31/+32°C nel territorio padano, e domani con l’arrivo di aria più fresca da Nord/Est si creeranno le condizioni per forti turbolenze atmosferiche che faranno “esplodere” fenomeni molto violenti.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: