Allerta Meteo Italia, adesso è allarme maltempo: le piogge e il caldo aumentano il rischio di valanghe, frane e alluvioni

Allerta Meteo Italia, scatta l'allarme alluvione per la concomitanza tra le forti piogge in arrivo e il caldo anomalo che farà sciogliere rapidamente la neve anche ad alta quota

Allerta Meteo – Dopo il gelo, la neve, lo scirocco e il gelicidio dei giorni scorsi, sull’Italia scatta l’allarme alluvioni e frane a causa della concomitanza tra il maltempo e il caldo anomalo che sta facendo sciogliere rapidamente la neve caduta al suolo su gran parte del Paese. Già ieri, Sabato 3 Marzo, abbiamo avuto le prime avvisaglie con le piene dei fiumi soprattutto in Toscana e nelle Marche, ma adesso la situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente. Oggi, nel giorno delle elezioni politiche 2018, arriverà un nuovo peggioramento che dalla Sardegna si estenderà al resto del Paese a partire dal pomeriggio, provocando forti piogge soprattutto nelle Regioni tirreniche tra Lunedì 5 e Martedì 6 Febbraio. Saranno fenomeni a tratti intensi, ma sempre con caldo anomalo e temperature ben superiori alle medie. Sull’Appennino nevicherà soltanto alle quote più elevate, oltre i 2.000 metri di altitudine quindi il contemporaneo scioglimento della neve presente in montagna e l’arrivo della pioggia ingrosseranno rapidamente i corsi d’acqua fino ai limiti dell’esondazione. Elevato il rischio di frane. Alto anche il rischio di valanghe in alta quota. Una situazione pericolosa che richiede un attento monitoraggio. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: