Allerta Meteo, furiosa sfuriata fredda sta per innescare maltempo estremo sull’Italia: allarme tornado e grandine tra stasera e domani al Centro/Sud

Allerta Meteo, forte maltempo in arrivo anche al Centro/Sud dopo i fenomeni delle scorse ore al Nord: allarme per possibili tornado e grandinate, ecco le zone più esposte

Allerta Meteo – A fronte del forte maltempo che da stamattina sta interessando varie zone del Nord, al Sud fa ancora molto caldo con temperature roventi in modo particolare in Sicilia, Puglia, Basilicata, Calabria e Sardegna dove stamattina la colonnina di mercurio ha raggiunto +37°C a Foggia, Trapani e Caltagirone, +36°C a Caltanissetta, Cerignola, Marsala e Comiso, +35°C a Cagliari, Lecce, Iglesias e Carbonia, +34°C a Crotone, +33°C a Taranto, Pescara, Matera, Siracusa, Agrigento, Modica e Sciacca. Nel pomeriggio continuerà a fare molto caldo al Sud: le temperature rimarranno roventi fino alla prossima notte come possiamo osservare nelle immagini che pubblichiamo nella gallery in alto a corredo dell’articolo (modelli Moloch dell’ISAC-CNR e Gfs).

Il maltempo, però, si intensificherà sensibilmente nel pomeriggio/sera su tutto il Centro/Nord: avremo forti piogge e temporali tra Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna in estensione a Marche, Umbria, Toscana, Lazio e Abruzzo in serata. Proprio qui, nelle Regioni del Centro, avremo i fenomeni più estremi con possibili trombe d’aria e grandinate. Nella notte massima attenzione al litorale meridionale laziale, in provincia diLatina, tra Sabaudia, Terracina, Gaeta e Formia. Sarà la zona più colpita da violenti temporali, trombe d’aria e grandinate: ecco perchè nelle immagini a corredo dell’articolo riproponiamo il Il violentissimo tornado del 14 Settembre 1997 a Terracina. Tornando alla prossima notte, il maltempo si estenderà anche nel basso Tirreno coinvolgendo la Campania settentrionale. Nella mattinata di domani, Martedì 17 Luglio, il maltempo continuerà a scivolare verso Sud colpendo tutta la Campania, gran parte della Basilicata e della Calabria, specie tirrenica. Tra le principali città colpite dal maltempo anche Roma, nella serata odierna, e Napoli all’alba di domani.

Nel pomeriggio/sera di domani, poi, i fenomeni di maltempo arriveranno anche nella Sicilia nord/orientale e nello Stretto di Messina, con temperature in picchiata di oltre 8-9°C rispetto ai valori odierni e forti raffiche di vento settentrionale. Instabilità pomeridiana al Centro con altri forti temporali tra Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo. Migliorerà, invece, al Nord.

Dopo questo brusco peggioramento, da Mercoledì 18 Luglio inizierà una nuova fase mite e soleggiata in tutt’Italia che potrebbe durare almeno 4-5 giorni con temperature elevate in tutto il Paese.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: