Allerta Meteo, attenzione a Mercoledì 17 Gennaio: possibile NEVE a sorpresa al Nord/Est, fiocchi anche a Venezia e Trieste [MAPPE]

Allerta Meteo, attenzione a Mercoledì 17 Gennaio: possibili nevicate fin in pianura tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, anche sulle coste. Ecco le mappe e i dettagli

Allerta Meteo – L’Italia è investita in queste ore da una violenta burrasca di venti occidentali che stanno facendo sensibilmente aumentare le temperature in tutto il Paese: spiccano, infatti, i valori di molte aree non solo del Sud ma anche del Centro/Nord (soprattutto in Toscana, Abruzzo ma anche Liguria, Valle d’Aosta e Romagna), anche se la Regione più calda rimane la Sicilia. I dati delle ore 14:30 sono notevolissimi: abbiamo +21°C a Riposto, +20°C ad Acitrezza, +19°C a Siracusa, +18°C a Catania e Noto, +17°C a Pescara, Crotone, Augusta, Lentini, Vasto e Ispica, +16°C a Palermo, Bari, Reggio Calabria, Orbetello, Portoferraio, Termoli, Vieste, Molfetta e Gallipoli, +15°C ad Ancona, Fano e Senigallia, +14°C a Follonica, +13°C a Genova, Pisa e Grosseto, +11°C a Viterbo, +10°C a Rimini e Aosta.

Sulle Alpi occidentali abbiamo addirittura +13°C agi 820 metri di Chiomonte (Torino), +11°C ai 950 metri di Entracque (Cuneo) e ai 1.000 metri di Salbertrand (Torino), +10°C ai 1.400 metri di altitudine di Valdieri (Cuneo) e ai 1.150 metri di Giaglione (Torino), infine ben +9°C ai 1.450 metri di Angrogna (Torino).

Intanto le piogge aumentano sull’alta Toscana, con 79mm a Pescaglia (Lucca), ma dagli ultimi aggiornamenti dei modelli balza una possibile novità. Domani, infatti, le temperature crolleranno in tutto il Paese con forti venti di maestrale. Al Nord, però, il freddo intenso sarà accompagnato anche da masse d’aria polari ad alta quota (fino a -35°C a 500hPa sulle Dolomiti): ecco perché è possibile che nel corso della giornata di Mercoledì 17 Gennaio possa arrivare addirittura la neve in pianura, non solo sul Trentino Alto Adige ma anche tra Veneto, Friuli Venezia Giulia e localmente persino sul litorale Romagnolo.

Non stiamo parlando di grandi nevicate o di accumuli significativi al suolo: il tempo sarà in prevalenza sereno e soleggiato. Ma il freddo in quota potrebbe determinare instabilità diffusa, con qualche rovescio che sarebbe nevoso fino al suolo vista l’aria molto secca. Avremo anche forte vento su tutta la pianura Padana, con grandi turbolenze atmosferiche. Ci sono tutte le condizioni per avere rovescio di neve sparsi a macchia di leopardo soprattutto al Nord/Est: le città che potranno vedere qualche fiocco di neve coreografico sono Brescia, Verona, Vicenza, Treviso, Pordenone, Udine, Mantova, Ferrara, Ravenna, Rovigo, Padova, Venezia, Trieste e forse anche Cervia, Cesenatico e Rimini.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: