Allerta Meteo, notte tempestosa: “mostro” temporalesco “V-Shaped” al Centro, +32°C a Palermo con lo scirocco [LIVE]

Allerta Meteo, forti temporali nella notte: grandi sbalzi termici tra Nord e Sud, ben 22°C di differenza tra Palermo e la pianura Padana occidentale

E’ una notte di forte maltempo sull’Italia, con piogge torrenziali al Centro/Nord, violenti temporali e temperature particolarmente ballerine. Al Nord, infatti, fa decisamente freddo, soprattutto al Nord/Ovest e nell’arco alpino. Abbiamo infatti +10°C a Milano, Torino, Parma, Novara, Alessandria, Trento, Lodi, Varese, Como, Verbania, Rovereto, Merano, Piacenza e Biella, +11°C a Monza, Belluno e Sondrio, +12°C a Genova e Bergamo, +13°C a Udine, +14°C a Brescia, Vicenza, Padova, Savona e Ravenna, +15°C a Bologna, Venezia, Trieste, Modena, Reggio Emilia, Ferrara, Verona, Pordenone, Gorizia e Mantova. Molto caldo, invece, al Sud per lo scirocco con temperature tipicamente estive in Sicilia e Campania. In piena notte abbiamo ben +32°C a Carini, Cinisi e Monreale, +31°C a Palermo e Altofonte, +30°C a Termini Imerese e Brolo. In Campania spiccano i +27°C a Santa Maria a Vico, Sarno, Paestum, Torre Annunziata e Pompei, +26°C a Napoli, Positano, Capaccio e Vico Equense, +25°C a Salerno e Avellino.

Continua a piovere in modo insistente sul Centro/Nord, dove la giornata di Sabato 14 Ottobre s’è conclusa con accumuli pluviometrici particolarmente abbondanti su una porzione estesa di territorio. Le Regioni più colpite dalle piogge sono state Toscana, Emilia Romagna e Veneto, seguite da Lombardia, Liguria e Trentino Alto Adige. In modo particolare ecco alcuni dati pluviometrici definitivi giornalieri:

  • Emilia Romagna: 97mm sul Monte Cimone, 92mm a Sestola, 81mm a Fellicarolo e Pratospilla , 80mm a Pievepelago e Poggio Renatico, 78mm a S. Pietro in Casale, 76mm a Bondeno, 75mm a Lama di Reno (Marzabotto), 74mm a Pavullo, 73mm a Mirandola, 69mm a Ferrara, 67mm a Zola Predosa, 66mm a Frassinoro, 65mm a Sassi di Roccamalatina, 60mm a Crevalcore, 59mm a Modena, 57mm a Bologna, 49mm a Imola.
  • Veneto: 120mm a Conco, 113mm a Schio, 101mm a Fonzaso e Grigno, 93mm a Vallarsa, 87mm a Crespano del Grappa, 85mm ad Arzignano, 84mm ad Abano Terme, 77mm a Sandrigo, 75mm a Brugine, 70mm a Rossano Veneto, 68mm a Bassano del Grappa, 65mm a Santa Maria di Sala, 64mm a Vicenza, 58mm a Volpago del Montello, 54mm a Montecchio Maggiore, 51mm a Mestre, 45mm a Mogliano Veneto, 42mm a Venezia.
  • Toscana: 156mm a Vernio, 111mm a Cutigliano, 105mm a Massa Marittima, 92mm a Pescia, 90mm a Montieri, 87mm a Montemurlo, 86mm a Capannori, 81mm a Montopoli in Val d’Arno, 79mm a Radicondoli, 77mm a Bagni di Lucca, 73mm al Passo della Cisa e a Piombino, 72mm a Follonica, 69mm a Camaiore, 67mm a Montalcino, 63mm a Pisa, 61mm a Grosseto, 58mm a Livorno, 50mm a Viareggio.

Sul territorio si registrano varie situazioni di criticità. Chiuso il sottopasso pedonale di piazza delle Cure a Firenze per l’acqua che arriva da sopra la struttura, in seguito al temporale che sta interessando Firenze. Nel capoluogo toscano, si spiega dalla polizia municipale, ci sono stati anche alcuni allagamenti in strada, come in viale Guidoni, ma non e’ stata disposta alcuna chiusura. Violenti temporali stanno colpendo il Centro, mentre piove in modo battente sul Nord. Tutti i corsi d’acqua si stanno rapidamente (e pericolosamente) innalzando. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: