Allerta Meteo: rischio alluvione in Veneto e Friuli Venezia Giulia, allarme anche per Roma. Temperature in picchiata, arrivano anche freddo e neve

Allerta Meteo, ecco gli ultimi aggiornamenti e le mappe per le prossime ore: confermato il rischio di pesantissimi eventi alluvionali nel Lazio e al Nord/Est, Roma sta per essere investita da furiosi temporali

Allerta Meteo – L’ondata di maltempo che sta colpendo l’Italia, nelle prossime ore si estenderà anche alle zone del Paese che ancora non sono state interessate dai fenomeni avversi (limitati fino al momento al solo Nord/Ovest e in Toscana). Gli ultimi aggiornamenti confermano in modo molto preciso le previsioni già pubblicate nei giorni scorsi: il “clou” del maltempo sarà oggi pomeriggio e stasera al Nord/Est e nel Lazio. Proprio tra Lazio, Veneto e Friuli Venezia Giulia è alto il rischio di eventi alluvionali anche pesanti, a causa delle piogge torrenziali e dei forti temporali in arrivo. Eloquenti le mappe del modello Moloch dell’ISAC-CNR che pubblichiamo a corredo dell’articolo. In modo particolare in Veneto e Friuli Venezia Giulia potranno cadere in poche ore oltre 200mm di pioggia, e il caldo che persiste ancora fino a questo momento con temperature a ridosso dei +20°C, potrà innescare temporali violentissimi con grossa grandine e tornado. Inoltre il forte vento di scirocco in rinforzo sull’alto Adriatico impedirà il regolare deflusso dei fiumi in mare, rendendo sempre più pericolosa la situazione in caso di eventuali piene, molto probabili. Attenzione in serata anche al Sud: i fenomeni arriveranno prima del previsto in Campania e Sicilia occidentale, così potremmo avere intensi nubifragi su Caserta, Napoli e persino sulla costiera Amalfitana in Campania, e tra palermitano e soprattutto trapanese in Sicilia.
Domani il maltempo si estenderà anche al resto del Sud, ma insisterà sia al Nord/Est che al Nord/Ovest, determinando nel pomeriggio le prime nevicate stagionali sulle montagne dell’Appennino centro/settentrionale. Anche sulle Alpi arriverà la neve, abbondante stasera al Nord/Est e domani tra basso Piemonte e Liguria, dove avremo i fenomeni più intensi in concomitanza con il netto calo delle temperature. Insomma, finalmente sta iniziando l’autunno. Quello vero. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: