Allerta Meteo: violenti temporali pomeridiani al Centro/Sud, temperature in calo [MAPPE]

Allerta Meteo, forti temporali pomeridiani nella prima parte di questa settimana sull'Appennino. Temperature in netto calo al Centro/Sud dopo il caldo record dei giorni scorsi

Allerta Meteo (Nella gallery a corredo dell’articolo le mappe del modello Moloch dell’ISAC-CNR) – L’anticiclone africano che ha imperversato in questi giorni al Sud e parte del Centro Italia apportando uno scenario tipicamente estivo, nelle scorse si è messo in marcia verso levante, consentendo così un graduale abbassamento delle temperature. L’anticiclone delle Azzorre si è posizionato fra penisola iberica, Francia e Germania, garantendo un aumento dei geopotenziali in quota, innescando quindi condizioni di prevalente bel tempo. La nostra penisola invece rimarrà ai margini da questa protezione, l’alta pressione infatti andrà ad interessare maggiormente i settori del Nord Ovest, facendo sperimentare la prima fase estiva con punte fino a +28/30°C mentre correnti più fresche provenienti dall’Europa orientale si faranno strada in maniera retrograda verso ovest abbordando i settori italiani centro-meridionali. Queste infiltrazioni d’aria fresca in scorrimento in quota favoriranno l’insorgere di instabilità convettiva nelle ore pomeridiane. Nella giornata odierna pertanto prevediamo forti fenomeni temporaleschi tra Lombardia orientale, Triveneto, Romagna, Toscana orientale, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Basilicata e zone interne di Lazio, Campania e Puglia. Attenzione perchè dati i contrasti termici non escludiamo la formazione di multicelle temporalesche ad asse verticale in grado di apportare locali nubifragi, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento. Tra martedì e mercoledì l’instabilità pomeridiana interesserà anche l’estremo Sud (Basilicata, Calabria e Sicilia nord orientale) ove saranno possibili fenomeni anche di forte intensità. Nel fine settimana il tempo andrà nuovamente a peggiorare a partire dai settori occidentali del nostro Paese a causa dell’avvicinarsi di una nuova figura di bassa pressione di origine nord atlantica, mentre sole e caldo si intensificheranno sulle regioni del Sud per la ventilazione in attivazione dai quadranti meridionali Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: