Auto: Mercedes SLC, una “Final Edition” per salutare la stella delle roadster [GALLERY]

Anche la SLC di Mercedes è giunta al termine della sua carriera, per celebrarne l'uscita di scena ecco la versione speciale "Final Edition"

La Mercedes-Benz SLK è una vettura sportiva nata sul finire del 1996 che ha dato vita ad una nuova tipologia di roadster compatta dotata di tetto rigido ripiegabile e fisso che garantiva il massimo comfort anche in condizioni di maltempo. 

Il nome SLK, che indica le iniziali di Sportlich (sportività), Leicht (leggerezza) e Kompakt (compattezza), è stato mantenuto fino al restyling della terza serie avvenuto nel 2016. Da quel momento il nome, in linea con la nuova nomenclatura Mercedes, cambia in SLC.

In vista dell’arrivo della quarta generazione (prevista per il 2020), Mercedes dota la SLC di una versione speciale chiamata “Final Edition”.
Con la stessa tonalità con cui è stata lanciata così termina la sua  carriera infatti, per celebrare il ricordo del debutto internazionale la Final Edition di SLC sarà disponibile anche nella tonalità esclusiva Giallo Yellowstone. 

Sono disponibili due diverse combinazioni per gli esterni: scegliendo la verniciatura in nero standard, nero ossidiana o grigio selenite, il paraurti anteriore del kit aerodinamico AMG presenterà elementi decorativi con sezione inferiore color cromo argentato. In combinazione con le verniciature in giallo sole, bianco polare e bianco diamante bright, gli elementi decorativi inferiori rimarranno neri.
Un elemento comune a tutte le versioni è invece l’esclusiva targhetta «SLC Final Edition», posizionata sui parafanghi anteriori al di sotto dell’aletta cromata e i cerchi in lega AMG a 5 razze realizzati in nero lucido da 18 pollici. 

La Final Edition, abbinabile a tutte e quattro le motorizzazioni (SLC 180, 200, 300 e AMG 43), sarà disponibile nelle concessionarie da marzo 2019 con prezzi a partire da da 41.537 euro.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...