Auto: realtà aumentata presto su Porsche e Hyundai [GALLERY]

Le innovazioni tecnologiche legate alle auto continuano a stupirci, Porsche e Hyundai investono su WayRay e la realtà aumentata

Avete presente gli Head Up Display? Dimenticateveli!
La società svizzera WayRay è pronta a proiettare la realtà aumentata sui parabrezza delle vostre auto grazie ad un sistema olografico ad alta risoluzione.

WayRay è una azienda che attualmente impiega oltre 250 dipendenti tra la sede principale di Zurigo e le distaccate in Russia, Cina e Stati Uniti e si occupa di olografia e sistemi di Augmented Reality.

Colossi come Porsche, Hyundai, JVC Kenwood e Alibaba hanno investito fortemente nel progetto di WayRay per portare in futuro un’esperienza di guida migliore sui propri veicoli, la collaborazione stretta tra le società contribuirà alla creazione di una nuova idea di infotainment che sfrutterà la tecnologia AR (Augmented Reality) unita al concetto di mobilità.

Il principio di funzionamento è simile a quello degli HUD installati attualmente sulle auto e limitati ad una piccola porzione, WayRay sfrutta invece un sistema di proiezione più piccolo che fornisce però un’immagine più chiara ed espandibile fino ai quattro lati del parabrezza o ai finestrini laterali, per una visione più chiara e immersiva.

Le informazioni, coerenti con la strada che si sta percorrendo, possono mostrare qualunque tipo di contenuto e animazione: limiti e divieti, indicazioni sulla navigazione, punti di interesse e attrazioni, suggerimenti e avvertimenti oppure, per un uso professionale ad esempio, le informazioni di gara o sul giro utili ai piloti.

Il vantaggio più grande sta sicuramente nella sicurezza perché grazie a WayRay non sarà più necessario distogliere lo sguardo dalla strada
“Innovazioni fondamentali che ci portano ben oltre le visualizzazioni olografiche in realtà aumentata e le nuove interfacce. Un numero crescente di progetti con case automobilistiche e investitori forti come Porsche stanno alimentando la crescita dell’azienda e aumentando la nostra fiducia nell’implementazione di innovazioni complesse” queste le parole di Vitaly Ponomarev, fondatore e CEO di WayRay che sottolineano quanto l’azienda creda negli sviluppi futuri di questa tecnologia non solo nell’automotive ma anche nel mondo nautico.

I piani prevedono la commercializzazione di questi sistemi implementati sulla gamma Hyundai già a partire dal 2020.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...