Brindisi: gatta con la testa incastrata in una lattina da giorni, salvata in extremis è ora ricoverata [FOTO]

La micia aveva la testa incastrata in una lattina da giorni, l'appello dei zoofili: “indispensabile schiacciare le lattine e conferirle in maniera corretta“

Una segnalazione è giunta stamane all’Associazione Guardia dell’Ambiente di Brindisi – settore Gatti, sulla presenza di una gatta con la testa incastrata in una lattina. La Delegata Antonella Brunetti giunta celermente sul posto ha potuto constatare la gravità della situazione e la necessità di procedere alla messa in salvo. La gatta era ferma sul ciglio della strada presso la zona Industriale, le auto in transito le passavano accanto. Ci sono voluti diversi tentativi prima di liberarla nel modo più corretto per evitare che si tagliasse la cute ulteriormente.
La gatta, una calico di 6-7 mesi, ha riportato lacerazioni sul collo, sulla faccia e sulle orecchie – “non poteva respirare regolarmente né nutrirsi, la veterinaria ha stabilito che era in quelle condizioni già da diversi giorno”. L’appello dei zoofili “indispensabile schiacciare le lattine e conferirle in maniera corretta“. La micia è attualmente ricoverata.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...