Cala Luna: una meraviglia del Golfo di Orosei [GALLERY]

Cala Luna è una delle meraviglie del Golfo di Orosei, regalando scenari da sogno. Ecco cosa offre ai suoi visitatori

Tra le meraviglie del Golfo di Orosei, in provincia di Nuoro, vi è Cala Luna, simbolo della costa orientale della Sardegna, situata a metà tra i territori di Baunei e Dorgali, caratterizzata dalla foce del torrente Codula di Luna, che si origina alle pendici del monte Oseli. Questa spiaggia dalla sabbia finissima bianca è incorniciata da ripide pareti rocciose, punteggiate da ombrose grotte natruali ed è apprezzata da chi pratica la pesca sportiva o semplicemente desidera fare un tuffo nelle sue incantevoli acque. Dotata di bar, punto ristoro, con un fondale basso, è raggiungibile o a piedi, per gli amanti del trekking, attraverso un difficile sentiero, partendo da Cala Fuili o da Baunei, o via mare, in barca, anche con battelli in partenza dai porti turistici più vicini. Intorno alla Cala, lo scenario è da sogno con le montagne del parco nazionale del goldo e del Gennargentu, boschi di lecci, corbezzoli e querce. Il nome Cala Luna le venne dato dai pastori che lo scorso secolo raggiungevano la spiaggia a piedi partendo dal piccolo centro abitato di Baunei, passando da Cala Sisine per un totale di 8-9 ore di camminata. Per loro era proprio come andare sulla luna (a quei tempi nessuno ci era andato). Durante la metà del 900 la spiaggia era uno dei centri di maggiore importanza per la raccolta del carbone, prodotto nelle fornaci del Supramonte di Baunei, tanto che ci si riferiva ad essa come Porto Elune.