Ondata di caldo in Europa, inizio Agosto con temperature roventi: la Spagna già sfiora i +45°C [MAPPE e DATI]

Molto caldo anche su altri parti del Vecchio Continente, soprattutto sulla Fenno-Scandinavia

Una dorsale superiore sull’Europa sudoccidentale continua a rafforzarsi, intensificando l’ondata di caldo sulla Penisola Iberica. La Spagna sudoccidentale ha raggiunto quasi 45°C già ieri, 1 agosto. Molto caldo anche su altri parti del Vecchio Continente, soprattutto sulla Fenno-Scandinavia: nella Norvegia settentrionale ancora quasi 33°C! Ecco un riepilogo delle massime registrate ieri su varie zone dell’Europa.

Spagna e Portogallo: diverse stazioni in Portogallo hanno registrato temperature leggermente inferiori a 40°C, mentre alcune città della Spagna sudoccidentale hanno registrato massime pomeridiane di 43°C. Una stazione meteorologica a est di Cordoba (Spagna) ha riportato valori ancora più alti: 44,7°C a Montoro.

Francia: parti dell’estremo sud hanno vissuto temperature pomeridiane che hanno sfiorato i 40°C. La città di Nimes, invece, ha raggiunto un bel 40,2°C.

Germania: massime di 36-38°C nelle parti sudorientali e nordorientali del Paese.

Italia: molte stazioni del Centro-Nord hanno di gran lunga superato i 30°C nel pomeriggio, avvicinandosi ai 40°C. 38,9°C a Firenze, 38,6°C a Grosseto, 38,4°C a Catania e Decimomannu, 38°C a Bolzano, per citare le massime registrate ieri sul territorio italiano.

Norvegia, Svezia e Finlandia: la Fenno-Scandinavia continua a far registrare temperature altissime anche in questo inizio di agosto: fino a 33°C in parti della Lapponia, nella Scandinavia settentrionale.