Cascata di Catafurco: luogo fiabesco nel Parco dei Nebrodi [FOTO]

La Cascata di Catafurco è una meravigliosa cascata naturale nell’incantevole Parco dei Nebrodi. Ecco come si presenta ai visitatori

La Sicilia custodisce gelosamente angoli meravigliosi. Tra questi la Cascata di Catafurco, tra i comuni di Galati Mamertino e Longi, in provincia di Messina; paesini che hanno  vissuto di pascolo, investendo, negli ulti mi anni, nel turismo, grazie all’immenssa ricchezza del territorio, dei boschi e dei beni  culturali, fino alla produzione di buonissimi salumi, formaggi e altri prodotti tipici. Parliamo di una stupenda cascata naturale che si forma in corrispondenza di un dislivello di circa 30 metri, scavato nel tempo dal torrente San Basilio, nel Parco dei Nebrodi. Alla base della cascata, il continuo scorrere delle acque del torrente, portando con sé sabbia e ciottoli, ha dato vita ad una cavità naturale, la Marmitta dei giganti in cui, nella bella stagione, è possibile bagnarsi.Uno scenario fiabesco, suggestivo, quello che si presenta agli occhi di chiunque giunge in questo luogo di inestimabile bellezza naturalistica, creato dall’impetuosa discesa delle acque del San Basilio, incorniciata da rocce e alte pareti che si stagliano nel cielo e sembrano incontrarsi le une con le altre.