CES 2019: a Las Vegas svelati gli interni del suv elettrico cinese, info e prezzo [GALLERY]

Alla fiera internazionale di Las Vegas CES i cinesi di Byton mostrano i probabilmente definitivi interni e i dettagli del Suv elettrico a guida autonoma

Anche in questo 2019 Byton è presente al CES di Las Vegas per svelarci gli interni definitivi del suo suv completamente elettrico.

La startup emergente Future Mobillity Corporation dell’ex project manager di BMW i8 Carsten Breitfeld, porta al CES quella che sarà probabilmente la versione definitiva del futuristico M-Byte, è questo il nome del suv lungo quasi 5 metri che l’azienda annuncia di iniziare a produrre entro la prossima estate per il mercato cinese e successivamente per USA ed Europa.

Un immenso schermo da 48” denominato SED (Shared Experience Display) è il protagonista della plancia, il più grande mai utilizzato per un modello di produzione. La casa sostiene che rispetterà tutti i requisiti di sicurezza dei mercati per i quali M-Byte è stato pensato in quanto posizionato sotto la linea dello sguardo e studiato per funzionare tramite controlli vocali o pannello touch screen integrato nel volante, inoltre la grafica è appositamente realizzata per non distrarre eccessivamente il guidatore. I passeggeri posteriori avranno a disposizione due schermi che ricordano dei tablet per poter controllare e visualizzare alcune funzione del SED.

Grazie a Byton Lifeun ecosistema di machine learning, la vettura può riconoscere i passeggeri e ricordare appuntamenti e scadenze o suggerire, ad esempio, indirizzi. In futuro sarà compatibile con Amazon Alexa e offrire nuove funzionalità in quanto trattasi di piattaforma open source.

M-Byte verrà prodotta in Cina presso lo stabilimento di Nanjing con un aggressivo prezzo di partenza di 45.000 dollari (circa 40.000 euro).

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...