Spazio: la sonda Chang’e-4 è atterrata sulla faccia nascosta della Luna [GALLERY]

La sonda Chang'e-4 è atterrata "con successo" sulla faccia nascosta della Luna. La missione ha conquistato un risultato storico

Allunaggio storico: la sonda Chang’e-4 è atterrata “con successo” sulla faccia nascosta della Luna alle 10:26 locali (03:26 in Italia): lo hanno annunciato i media cinesi dopo alcune ore di suspense.
La missione è iniziata il 7 dicembre ed ha conquistato un risultato finora mai ottenuto nell’area inesplorata del satellite della Terra.
La sonda ha scattato la prima foto, che è stata inviata al satellite Queqiao che gestisce le comunicazioni tra la sonda e il nostro pianeta.
Dopo che il Beijing Aerospace Control Center ha inviato un comando alle 10:15 locali (03:15 in Italia), la Chang’e-4 ha dato il via alle manovre di avvicinamento alla superficie lunare da un’altitudine di 15 km con l’accensione di un motore ad assetto variabile. Alla distanza di 100 metri, la sonda si è assestata per l’identificazione degli ostacoli e la misura delle pendenze di superficie. La discesa finale è avvenuta in verticale, lentamente, su un’area relativamente pianeggiante nel cratere di Von Karman, nel polo Sud-bacino di Aitken.

chang'e 4
Credit: CNSA

A 50 anni dallo sbarco degli USA sul nostro satellite Pechino afferma così le sue ambizioni di potenza spaziale.

La sonda Chang’e-4, che porta il nome di una dea della mitologia cinese, è la seconda che la Cina manda con successo sulla Luna dopo la missione del rover Yutu (Coniglio di giada) nel 2013.

Chang’e-4 effettuerà 6 esperimenti elaborati dalla Cina e quattro da scienziati esteri, alcuni dei quali relativi alle basse frequenze radioastronomiche, favoriti dall’assenza di interferenze sul lato oscuro della luna. Effettuerà anche test su minerali e radiazioni.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...