Crollo palazzina Torre Annunziata: oggi funerali e lutto cittadino

E’ lutto cittadino oggi a Torre Annunziata, nel giorno dei funerali in forma pubblica delle 8 vittime del crollo della palazzina di via Rampa Nunziante 15: i piccoli Salvatore e Francesca Guida, Marco Cuccurullo, Anna Duraccio, Pasquale Guida, Adele Laiola, Giacomo Cuccurullo e Pina Aprea. I funerali sono in programma a partire dalle 9 nella basilica di Santa Maria della Neve, il principale luogo di culto del paese vesuviano che questa mattina si presenta totalmente listato a lutto. A presiedere la cerimonia è l’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe. Ieri l’allestimento in Comune della camera ardente, alla quale si sono recate migliaia di persone. L’allestimento della camera ardente è avvenuto al termine delle autopsie sui corpi delle 8 vittime, svolte nell’obitorio di Castellammare di Stabia, dalle quali è emerso che le cause del decesso sono da collegare a traumi e asfissia. Dalla camera ardente le bare saranno portate in corteo all’interno della basilica, in piazza Giovanni XXIII, dove l’accesso sarà consentito esclusivamente ai familiari muniti di apposito pass fornito dal Comune e rilasciato alle persone individuate dai familiari delle vittime e alle autorità istituzionali che parteciperanno alla funzione religiosa. Sono due i maxischermi installati per permettere alla cittadinanza di partecipare alla funzione religiosa, il primo nella piazza antistante la basilica e il secondo con allestimento di posti a sedere presso il molo Crocelle. Con un’apposita ordinanza, il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione ha disposto il divieto assoluto di vendita e utilizzo di bevande in contenitori di vetro su tutto il territorio cittadino.