Elezioni in Australia, si vota anche in Antartide [GALLERY]

In Antartide i ricercatori hanno votato sul ghiaccio, davanti alla loro base, dove anche in questi giorni le temperature si aggirano sui -20°C

Dal deserto dell’Outback ai ghiacci dell’Antartide, sono in corso le operazioni di voto alla vigilia delle legislative di domani che promettono un serrato testa a testa tra il conservatore Malcolm Turnbull e il leader dell’opposizione laburista Bill Shorten. Piccoli team di addetti alle operazioni anticipate hanno attraversato il Paese in lungo e in largo per assicurare a tutti il diritto di voto. Ci sono 41 “squadre mobili” incaricate di raggiungere per strada o via mare le località più remote: non sono stati dimenticati i residenti all’estero, sono infatti 94 centri elettorali in tutto il mondo. In Antartide i ricercatori hanno votato sul ghiaccio, davanti alla loro base, dove anche in questi giorni le temperature si aggirano sui -20°C. Secondo la Commissione Elettorale Australiana (AEC) ci sono quattro seggi antartici, con 46 elettori registrati.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...