Negli USA è un “Felice Anno Nuovo!” da The Day After Tomorrow: temperature glaciali, e sta arrivando una nevicata storica!

Usa colpiti da un'eccezionale ondata di gelo nel giorno di Capodanno 2018: è un "Felice Anno Nuovo!" da The Day After Tomorrow, e scatta l'allerta per una storica nevicata tra 5 e 7 Gennaio su gran parte del Paese

E’ un “Felice Anno Nuovo!” polare negli Stati Uniti d’America: mentre scriviamo, durante la prima notte americana del 2018, abbiamo -28°C a Iowa City, -24°C a Portland e Rockford, -23°C a Syracuse, -21°C a Chicago, Plymouth e Indianapolis, -19°C a Washington, -18°C a Pittsburgh, -17°C a Buffalo, Detroit e Lancaster, -14°C ad Atlantic City, -13°C a New York e Philadelphia. Le Cascate del Niagara sono uno spettacolo straordinario e rischiano di congelare completamente per la seconda volta nel giro di pochi anni. Infatti nelle prossime ore le temperature diminuiranno ulteriormente, con gelo diffuso addirittura fin nel Golfo del Messico.

Intanto scatta l’allerta per una storica nevicata che tra 5 e 7 Gennaio colpirà gran parte del Paese, sommergendo da oltre mezzo metro di neve gran parte dell’east coast (New York compresa). Le mappe del modello GFS che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo sono davvero impressionanti.