Festa del Papà “infuocata”, caldo anomalo come se fossimo a Maggio: temperature folli da Nord a Sud [LIVE]

Festa del Papà di caldo anomalo in tutt'Italia: la situazione, i dati, le temperature e le immagini

Come ampiamente previsto nei giorni scorsi, è una Festa del Papà di fuoco sull’Italia: le temperature sono eccezionalmente elevate, di gran lunga superiori rispetto alle medie del periodo, tipiche più di inizio Maggio che di metà Marzo. Soprattutto al Nord/Ovest fa molto caldo con +25°C a Sangiano sul Lago Maggiore, +23°C a Torino, Vercelli, Sondrio e Aosta, +22°C a Novara, Asti, Alessandria, Varese, Cuneo, Biella e Domodossola, +21°C a Milano.

Ma fa caldo un po’ ovunque, anche sul resto del Nord con +21°C a Merano e +20°C a Rimini, nelle Regioni del Centro e sull’Appennino con +23°C a Jesi, +22°C a Sulmona, +20°C a L’Aquila e Basto. Più fresco a Roma con +15°C e cielo coperto per le nubi basse provenienti dal Tirreno.

Al Sud abbiamo +26°C a Siracusa, +25°C ad Augusta, +24°C a Noto, +23°C a Roccabernarda, +22°C a Palermo, Taranto, Foggia, Gioiosa Jonica, Corigliano Calabro, Bitritto, Cutro e San Mauro Marchesato, +21°C a Catania, Lecce, Acquaviva delle Fonti e Pisticci, +20°C a Reggio Calabria, Cagliari, Modica e Caltanissetta.

Prosegue l’eccezionale periodo di caldo anomalo iniziato a fine Gennaio: da ormai due mesi sull’Italia abbiamo un possente anticiclone con temperature di gran lunga superiori alla norma, dopo il freddo eccezionale del mese di Gennaio. E anche nei prossimi giorni la situazione non cambierà.