Fiumefreddo Bruzio: ecco uno dei borghi più belli d’Italia [GALLERY]

Fiumefreddo Bruzio, in provincia di Cosenza, è considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Ecco cosa riversa ai suoi visitatori

Siamo nel Basso Tirreno Cosentino, in provincia di Cosenza. E’ qui che si trova Fiumefreddo Bruzio, considerato tra i borghi più belli d’italia. Parliamo di un piccolo comune, adagiato su una prominenza rocciosa che si innalza, impetuosamente, davanti al Mar Tirreno, su una propaggine del Monte Cocuzzo. Tante sono le sue attrattive turistiche, a partire dal centro storico cui si accede, da oriente, attraverso Porta Merlata che si apre su Piazza del Popolo. Da non perdere il Castello della Valle, risalente al 1201, di cui restano la facciata e sale interne con affreschi di Salvatore Fiume, pittore siciliano del 900’ di fama mondiale. Il castello venne edificato sulle basi di una precedente torre normanna e in seguito ampliato e utilizzato come residenza nobiliare anche dal vicerè di Calabria, sino ai colpi dell’artiglieria francese che, nel 1807, lo distrussero per larga parte. Tanti i palazzi nobiliari tra cui Palazzo dell’Ospedale, antico sanatorio dove i nobili, beneficiando delle correnti marine, curavano i problemi respiratori; Palazzo Pitellia o De Porzio; Palazzo Pignatelli, Palazzo del Barone Del Bianco, Palazzo Gaudiosi; Palazzo Mazzarone. Tra le Chiese: la Chiesa Matrice del 1540, con antica fonte battesimale e il “Miracolo di San Nicola di Bari” , uno dei più bei dipinti del Barocco italiano; Chiesetta di San Rocco, Chiesa di Santa Chiesa, di San Francesco di Padova, di Santa Maria di Forte Laurato. Da non perdere le piazza panoramiche: Torretta/Rupe e San Domenica. Per quanto concerne la gastronomia, se passate da queste parti, non potete non degustare la filiciata, a base di formaggio fresco su foglie di felce, e la buonissima frittata di patate.