Forte Diamante: alla scoperta di uno dei castelli più belli d’Italia [GALLERY]

Considerato uno dei più bei castelli d’Italia, Forte Diamante è ricco di storia. Ecco quale

Situato nel comune ligure di Sant’Olcese, Forte Diamante è uno dei più bei castelli d’Italia, ricco di storia e fascino. Esso venne eretto in soli due anni, dal 1756 al 1758 dalla Repubblica di Genova, sotto la guida dell’architetto francese Robert de Cotte e dell’ingegnere spagnolo Jacques de Sicre. Il Forte sorge a 667 metri d’altezza, sulla sommità del monte Diamante, in luogo non di certo casuale in quanto qui sorgeva una bastita, forse quella di Pino, distrutta durante una battaglia, la cui posizione geografica permetteva di controllare interamente le valli Bisagno e Polcevera, proteggendole dagli assalti nemici. Il Castello è stato teatro, nel corso dell’800, di violentissimi combattimenti tra francesi e le truppe degli Asburgo durante l’assedio austriaco di Genova. Il “gigante di pietra” è stato scosso anche dai fallimentali moti mazziniani di Genova per poi arrivare, sino ad oggi, col suo fascino inalterato. C’e’ chi ama arrivare sin lassù partendo dal quartiere Righi, percorrendo 5 km e coprendo un dislivello di più di 300 metri con la scalata del Diamante e chi, invece, preferisce affidarsi alla ferrovia Genova-Casella, scendendo alla stazione di Campi e camminando per mezzora per raggiungere il Forte.