Le straordinarie foto di scienza più belle del 2018: la Tesla spaziale al primo posto [GALLERY]

Ecco le straordinarie foto di scienza elette le più belle del 2018: al primo posto la Tesla spaziale di Elon Musk

E lei la vincitrice assoluta: la Tesla spaziale lanciata dalla Space X, pilotata dal manichino Starman, mentre si allontana dalla Terra che si vede alle sue spalle, è stata eletta la foto di scienza più bella del 2018. Insieme alla Tesla troviamo le cascate dell’Iguazu, al confine tra Argentina e Brasile, una goccia di veleno che esce dalle zanne di un serpente a sonagli, sono tra i protagonisti delle foto scientifiche più belle del 2018, secondo la  lista stilata dalla rivista Science. Ad aprire la galleria fotografica che comprende 14 foto, sono proprio le cascate dell’Iguazu. Ma l’acqua è protagonista di altre due delle foto selezionate da Scienza: l’immagine di un uomo su un’isola artificiale a Gunari, in Bangladesh, costruita nel tentativo di proteggere la costa dall’innalzamento del livello del mare, causato dai cambiamenti climatici; l’immagine di un uomo del popolo dei Bajau, del sud-est asiatico, che si immerge tra un branco di pesci e che, come tutta la sua gente, ha sviluppato la capacità di stare a lungo in apnea grazie a una variante genetica.

E come l’acqua anche il fuoco ricorre spesso nelle foto: impressionante quella che con le fiamme che avvolgono il Museo Nazionale brasiliano a Rio de Janeiro. Nella foto si vedono alcune statue avvolte da fumo e fiamme che hanno distrutto o danneggiato molti dei 20 milioni di reperti che erano conservati nel museo, tra cui il più antico fossile umano scoperto nell’America Latina. La galleria comprende anche foto di bambini, come quella di un piccolo di 6 settimane e della sua mamma, che in Nigeria ricevono farmaci antiretrovirali per evitare la trasmissione del virus dell’Hiv da madre a figlio, e quella di un gruppo di bambini in Papua Nuova Guinea che sono fra le principali vittime della malattia di imbardata, un’infezione batterica che si diffonde attraverso il contatto. Impressionante anche la foto delle farfalle monarca che in Messico e Usa sono minacciate dall’aumento delle infezioni parassitarie e quella del volo del robot moscerino messo a punto dai ricercatori dell’università olandese di Delft.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...