Freddo e maltempo, l’ondata di gelo sferza l’Italia: forte vento, neve a bassa quota e temperature invernali [LIVE]

Freddo e maltempo sull'Italia: irruzione gelida in atto da Nord/Est, clima tipicamente invernale e nevicate a bassa quota

L’attesa ondata di gelo è arrivata stamattina sull’Italia, rispettando con estrema puntualità le previsioni dei giorni scorsi. Forti venti di bora e grecale stanno soffiando impetuosi da Nord/Est in tutto il Paese: le raffiche più forti sono rilevate nella Sardegna sud/orientale, dove il Tirreno è in burrasca. Il vento ha raggiunto i 104km/h a Capo Carbonara e i 98km/h a Capo Bellavista. Ma anche nelle altre Regioni è molto forte, dalla Liguria alla Campania fino a Puglia e anche nel resto del Paese: 90km/h a Capaccio , 81km/h a Capo Mele, 79km/h a Crispiano, 78km/h a Napoli, 76km/h a Bellaria, 74km/h ad Albenga, 71km/h a Ventotene e San Giovanni Rotondo, 69km/h a Viterbo e Vieste, 66km/h a Loano, 64km/h a Cattolica, 63km/h a Gabicce, 57km/h a Bari e Grosseto, 56km/h a Rimini e Gioia del Colle, 54km/h a Lecce, 52km/h a Pisa, Brindisi, Fiumicino e Taranto, 50km/h a Civitavecchia, 48km/h a Salerno, 46km/h a Firenze, 43km/h a Roma.

Fa molto freddo, come in pieno inverno, su gran parte del Paese: alle 11:30, infatti, abbiamo appena 0°C a Potenza, +2°C a Chieti, Avezzano, Campobasso, Belluno e Biella, +3°C a L’Aquila e Trento, +4°C a Udine e Trieste, +5°C a Torino, Bergamo, Alessandria e Sondrio, +6°C a Milano, Firenze, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Ancona, Ferrara, Ravenna, Rimini, Mantova, San Benedetto del Tronto, e Macerata, +7°C a Venezia, Verona, Padova, Vicenza, Foggia, Brindisi e Treviso, +8°C a Napoli e Bari, +9°C a Crotone, Taranto e Lecce. Temperature in ulteriore, costante, calo. Clima ancora meno freddo all’estremo Sud, tra Calabria meridionale, Sicilia e Sardegna meridionale dove abbiamo +15°C a Palermo e Cagliari, +14°C a Catania, Messina e Reggio Calabria, ma in queste aree il fronte freddo deve ancora arrivare, e giungerà nel pomeriggio.

Come possiamo osservare nelle immagini satellitari, si è già attivato l’Adriatic Sea Effect, che sta determinando nevicate a quote molto basse tra Marche e Abruzzo, fin sulle colline a pochi passi dal mare. Neve anche al Nord/Ovest, fino a quote bassissime soprattutto in Piemonte ma anche nell’alta Lombardia. All’estremo Sud, invece, è stata una notte temporalesca con forti temporali nei mari intorno Calabria e Sicilia. E stamattina due piccoli tornado sono stati avvistati a Palermo e nello Stretto di Messina, dove il freddo arriverà nelle prossime ore. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: