G7 Taormina, il comunicato finale del vertice: sul clima impegno ad attuare l’Accordo di Parigi, senza gli USA

G7, Taormina: "Gli Stati Uniti sono nella fase di revisione delle loro politiche sui cambiamenti climatici e sull'Accordo di Parigi"

Accordo a sei sul clima al G7 di Taormina. “Gli Stati Uniti sono nella fase di revisione delle loro politiche sui cambiamenti climatici e sull’Accordo di Parigi e dunque non sono nella posizione di dare il loro consenso su questi temi“, si legge nel comunicato finale del vertice. Per questo, “i capi di Stato e di governo di Canada, Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Giappone ed i presidenti della Commissione e del Consiglio europei riaffermano il loro forte impegno ad attuare rapidamente l’Accordo di Parigi, come già deciso al vertice di Ise-Shima” dello scorso anno.

La Dichiarazione finale elaborata dai capi di Stato e di governo del G7 riuniti a Taormina è di 6 pagine, un testo composto da 39 punti. I leader sono arrivati ad compromesso su commercio e migranti, mentre sul clima si prende atto della “revisione delle politiche” degli Stati Uniti: Trump ha reso noto che la decisione finale sull’Accordo raggiunto alla COP21 verrà presa  e divulgata la prossima settimana.