Germania, la città di Opel è la più elettrica d’Europa [GALLERY]

Opel punta all'elettrificazione di massa e lo fa partendo dalla sua città: Rüsselsheim am Main, in Germania, è la città più elettrica d'Europa

La città sede del quartier generale di Opel diventerà presto la più elettrica d’Europa.
A seguito di una sinergia tra Opel e RheinMain University, nella cittadina di Rüsselsheim am Main, saranno presto installate circa 1300 stazioni di ricarica sparse su tutto il territorio: zone residenziali, parcheggi, centri commerciali e ospedali.

Grazie al Ministero Federale dell’Economia che ha finanziato il progetto per 12,8 milioni di euro, entro il 2020 ci sarà un punto di ricarica ogni 72 abitanti. Sarà quindi la densità di stazioni di ricarica per abitante più alta di tutta Europa (Amburgo, attualmente la prima città tedesca per infrastrutture di ricarica, ha 785 punti di ricarica pubblici per 1,8 milioni di abitanti, uno ogni 229).

Le prime 600 colonnine di ricarica saranno installate nelle aree parcheggio della sede Opel e al termine dei lavori diventeranno pubbliche. Opel attua una mossa propedeutica all’elettrificazione di massa guardando anche al futuro dei proprio prodotti, infatti prevede di avere, entro il 2024, una versione elettrica o ibrida plug-in per ogni modello in vendita. Si partirà già nel 2019 con la produzione della nuova Corsa totalmente elettrica.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...