Grecia del sud, forte terremoto nella notte con ipocentro profondo [MAPPE]

Un terremoto profondo di magnitudo Richter è stato registrato nella notte nella Grecia meridionale, a soli 50 km da Atene

Un terremoto di magnitudo Richter 4.7 è stato registrato nella notte passata, alle 5.24, nella Grecia del sud, con epicentro a soli 50 km da Atene.

Il sisma, seppur forte, aveva però una caratteristica non da poco: l‘ipocentro profondo. L’ipocentro, cioè il punto esatto in cui avviene la rottura della faglia in profondità, è stato ubicato circa 180 km al di sotto della superficie terrestre. Un terremoto profondo, così viene definito in gergo, tipico delle aree di subduzione fra placche tettoniche. La profondità del sisma e l’epicentro situato in un’area disabitata hanno fatto sì che il sisma non sia stato avvertito dalla popolazione, almeno secondo quanto riportano le mappe del risentimento sismico locale.

La Grecia è, insieme alla Turchia, ai Balcani del sud ed all’Italia, una zona altamente sismica del continente europeo, a causa della collisione fra Placca Africana e Placca Eurasiatica.