Incendio Portogallo: il terrore negli occhi dei sopravvissuti, “il fuoco volava”

Sono state ore critiche quelle appena trascorse in Portogallo, dove un incendio ha devastato l’area centrale e provocato la morte di 62 persone, tra cui 4 bambini.

C’è terrore nello sguardo e nelle parole di chi ha visto in prima persona “l’inferno”: “Il fuoco volava, il vento trasportava le fiamme“, ha raccontato Eugenio Santos. “Non ho mai visto una cosa del genere“.

La maggior parte delle vittime ha perso la vita nella foresta di Pedrogao, mentre in auto cercavano di fuggire dalle fiamme che minacciavano le loro case.

Non si ha memoria di una tale tragedia,” ha dichiarato il premier Antonio Costa.

A Pedrogao abbandonata dai suoi abitanti è calata un’atmosfera spettrale: case e alberi carbonizzati, uno scenario di distruzione, “un silenzio terribile“.